Vai ai contenuti

Menu principale:

Richiesta e proposta utilizzo docenti organico funzionale

Ptof > L'organizzazione scolastica

RICHIESTA E PROPOSTA UTILIZZO DOCENTI ORGANICO FUNZIONALE
Direzione “Benci” aa.ss.2016/2019



Si ritiene che la maniera ottimale di utilizzare l’organico funzionale, in una realtà complessa che vede diffusi casi di disagio in tutte le classi, sia quella di cercare di ristabilire per ciascuna classe un pacchetto minimo di ore di contemporanea presenza in modo da poter costituire gruppi di livello per attività di recupero o potenziamento, attività di arricchimento dell’offerta formativa e per poter dedicare pacchetti orari a casi particolari, o per laboratori con alunni NAI, DSA, ADHD, ecc.

Per realizzare tale scopo erano stati richiesti 8 docenti comuni ed un docente con il titolo di sostegno. Sono stati assegnati, invece, solo 5 docenti e mezzo che saranno utilizzati nel modo seguente:
Plesso Benci :
• 10 ore di docenza per sostituire in classe la vicaria che integra le funzioni del Dirigente che ha una reggenza in un’altra scuola
• 1 docente per sostituire in classe l’insegnante specialista di Italiano L2 che viene utilizzata nel “Laboratorio di Italiano L2,
• 1 docente di potenziamento  assegnato per alcune ore  alle classi prime e alle classi che, attraverso un censimento di fine anno, hanno dimostrato particolari elementi di complessità
Plesso D’Azeglio: 1 docente di potenziamento assegnato per alcune ore  alle classi prime e alle classi che, attraverso un censimento di fine anno, hanno dimostrato particolari elementi di complessità;
Plesso Bini: 1 docente di potenziamento  assegnato per alcune ore  alle classi prime e alle classi che, attraverso un censimento di fine anno, hanno dimostrato particolari elementi di complessità.
I docenti dell’organico funzionale sono contitolari a tutti gli effetti delle classi in cui sono chiamati a lavorare e, fatte salve esigenze diverse, seguono i team delle classi per tre anni. A seconda delle caratteristiche rilevate con mezzi oggettivi e sotto la responsabilità del Dirigente vi potranno essere classi che hanno un numero maggiore di ore di compresenza ed altre che ne hanno di  meno. Comunque tutti i docenti del team, in ragione del monte ore annuale di contemporanea presenza assegnato alla loro classe, sono tenuti a dedicare un massimo di metà delle ore di tale risorsa aggiuntiva alla sostituzione dei colleghi assenti. Ad esempio se una classe, nel calcolo annuale di queste ore, avesse 32 giorni di compresenza ne dovrà dedicare circa 16 alla sostituzione dei colleghi assenti, se dovesse usufruire di 64 giorni ne dovrebbe destinare al massimo 32.
La sostituzione è a carico del team che opera in ciascuna classe, quindi può essere svolta sempre dallo stesso docente o a turno da tutti gli insegnanti che operano nella singola classe.

Torna ai contenuti | Torna al menu